L'amplificazione Sonora

   vendita impianti amplificazione sonora 

Vai subito ai prodotti 

 

Gli Impianti di Amplificazione sono il complesso delle attrezzature necessarie per amplificare i suoni prodotti da mixer o consolle dj.

Queste attrezzature sono l'anello finale della catena di apparecchi audio composta da:

  • Sorgenti: microfoni,lettori CD,giradischi,radio,I-Pod
  • Unità di controllo: mixer,preamplificatori,schede audio
  • Unità ausiliarie: equalizzatori,multi effetti,compressori-limitatori 

Gli impianti amplificazione sono in sintesi composti da: 

  • amplificatore
  • crossover
  • diffusori 

In commercio esistono svariate tipologie di amplificazione,ogni tipologia può comprendere o meno i tre elementi appena elencati, ad esempio: 

 

  • I diffusori amplificati o attivi -al loro interno sono già inclusi l'amplificazione e la sezione crossover. 
  • I diffusori passivi- necessitano di un amplificatore esterno e sono dotati di un crossover passivo interno. 
  • I sistemi di multi amplificazione passivi -sono composti da due o più diffusori specializzati : es.satellite e subwoofer      -necessitano di crossover esterno attivo e di almeno due amplificatori.
  • I sistemi di multi amplificazione attivi -sono composti da almeno due diffusori specializzati attivi un satellite ed un subwoofer entrambi già dotati di crossover dedicato ed amplificazione.

  impianto audio per negozio prezzo       impianti audio completi.png

Il Microfono punta sulla qualità dell'impianto di amplificazione, basilare se si vuole che i suoni escano puliti e piacevoli così come sono stati registrati. 

 E' emerso a tal proposito che la qualità dell'audio viene percepita dai clienti come fattore fondamentale nella scelta di una discoteca piuttosto che un'altra. 

 Il piacere della buona musica deriva quindi certamente da un buon Deejay ma anche e soprattutto da un buon impianto audio. 

 La progettazione di un impianto di amplificazione per una data situazione non può essere trattata in queste poche righe, rispondiamo però alle domande tipiche di chi si appresta a fare un acquisto .

 

    impianto per disco pub         Prezzi Impianti amplificazione discoteca  

Sono migliori i diffusori attivi o quelli passivi?

Ovviamente bisogna confrontare apparecchiature dello stesso livello di prezzo.

Bisogna comunque sottolineare che i diffusori attivi - se ben progettati - dispongono al loro interno dell'amplificatore perfetto per i proprii altoparlanti, sono dotati di una serie di elettroniche di controllo tarate in sede di progetto ( xover,equalizzatori,limitatori) evitano il problema della dispersione di watt dovuti ai cavi di potenza lunghi tipici degli impianti passivi.

Inoltre se si ferma un amplificatore solo un diffusore resta muto!

Restano da preferire gli impianti passivi in particolari situazioni:ad esempio in grosse installazioni dove si voglia tenere sotto controllo tutte le elettroniche in regia.

*****

Sono migliori le casse in legno o in plastica? 

Il cabinet di un diffusore ha un ruolo preciso: deve contenere fisicamente gli altoparlanti e deve "accordarli" correttamente. Non deve suonare! 

Il cabinet perfetto è infinitamente rigido robusto leggero e duraturo.

Tutte queste sono caratteristiche che i tecnopolimeri (la plastica) può raggiungere più facilmente del legno - se il progettista lo vuole fare! - .

In un diffusore il legno NON deve suonare!

Non deve aggiungere qualcosa di suo al legno di abete della Val di Fiemme di un violino Stradivari. Non deve modificare il suono del legno di acero di una batteria o della chitarra di Endrix.

E ancora: se la cassa in legno suona meglio: di che legno è meglio che sia? Suono di betulla o sonorità alla quercia?

Esistono diffusori fantastici in legno, ma ciò è dovuto al fatto che di solito si tratta di diffusori costosissimi costruiti in piccole serie che non permettono di ammortizzare il costo di uno stampo per termoplastiche.

Tra l'altro - come sempre- se il progettista vuole, anche il legno può essere antivibrazione e sordo.

*****

Un diffusore da 500 watt suona più forte di uno da 400 watt ?

Non sempre è vero!

Il Watt purtroppo in acustica è un dato poco significativo anche se col tempo è diventato l'unità di misura principale.

Il Watt è una unità di misura elettrica, non acustica,tant'è che si misurano con i watt anche le lampadine ed i ferri da stiro.

In un diffusore il wattaggio dovrebbe essere la quantità di energia che gli altoparlanti sono in grado di sopportare prima di rompersi (per un secondo o per 8 ore?)

In un amplificatore il wattaggio è la quantità di energia che l'apparecchio è in grado di erogare su un dato carico (a quale tasso di distorsione?)

Uno dei dati significativi di un diffusore è l'Efficienza. Essa misura quanti decibel emette il diffusore con una data energia. Per convenzione si immette 1 watt e si fa la misura ad un metri di distanza.

Se l'efficienza di un diffusore è superiore di 3 decibel rispetto ad un altro il primo suonerà esattamente il doppio del secondo con la stessa potenza di ingresso!

Rimandiamo ad altra sede l'approfondimento di questi argomenti.

E allora come ci regoliamo?

Non resta che affidarsi a rivenditori seri che trattano marchi importanti che non imbrogliano con i numeri.

*****

Meglio un diffusore potente o due più piccoli?

Se stai facendo una attività su di un palco ad alta energia - concerto o dj set - il grosso diffusore avrà un maggiore impatto sia visivo che acustico.

Se stai diffondendo la tua musica o voce in un locale con pubblico variamente disposto sarà opportuno usare tanti diffusori più piccoli per meglio diffondere il suono e non concentrarlo solo in un luogo.

*****

Serve il subwoofer?

I subwoofer sono diffusori specializzati per le frequenze basse.

Qualsiasi diffusore trarrà beneficio dall' utilizzo di subwoofer se ben accoppiato.

Il subwoofer giusto avrà l'altoparlante ben più grosso del woofer del suo satellite.

Avrà a bordo un crossover che taglierà la banda audio: la parte bassa sarà di sua pertinenza,la parte medio alta andrà al suo satellite che sarà sgravato dal compito di emettere bassi profondi.

Sceglierai il subwoofer della stessa categoria di qualità e prezzo del diffusore ovviamente.

Per avere diffusione sonora di alta qualità è di fondamentale importanza l'installazione, da parte di un tecnico specializzato in acustica, di ottimi amplificatori , di diffusori professionali specializzati.

I brands dei nostri prodotti sono molteplici e di alto livello, citiamo ad esempio: JBL,APART,DAP AUDIO,MARTIN AUDIO . Marchi noti a tecnici ed esperti del settore.

Chi può essere maggiormente interessato ad un buon sistema di amplificazione?

Ovviamente le discoteche, i teatri, i discobar, i bar, le birrerie, le palestre e chiunque abbia necessità o voglia di ottenere il massimo dalla propria riproduzione audio.

Spesso anche dei privati decidono di adibire una parte della propria casa all'ascolto della buona musica, alla visione di film, oppure a feste private che necessitano un impianto audio che dia ENERGIA !!

 negozio vendita altoparlanti  migliori venditori