Due parole ai DJ neofiti

 

 

 

Nelle centinaia di forum sul djing puoi trovare migliaia di discussioni su tecniche ed attrezzature per disc jokey spesso pero' errate o pilotate da venditori o ditte interessate.

Di seguito non vedrai consigli su questo o quell’attrezzo ma delle semplici indicazioni di massima per chi ne avesse bisogno.

 


Controller DJ

 

CONTROLLER non sono altro che dei grossi e completissimi mouse per computer.

Essi pilotano e governano un software sul computer a cui sono collegati.

Il software suonera’ attingendo ai file musicali in esso contenuti,col controller potrai rallentare,loopare,fare scratching etc come faresti col mouse ma in maniera ovviamente piu’veloce e consona.

Attento pero’ : tutto questo lavoro come hai capito lo fa il computer che dovra’ essere quindi molto potente e veloce per non avere rallentamenti,salti e saltini ed impedire un lavoro fluido.


Scheda Audio

La SCHEDA AUDIO non è altro che un convertitore analgico-digitale e viceversa.

Un interfaccia di questo tipo e’ sempre presente all’interno di qualsiasi computer dove si collegano ad esempio il microfono e la cuffia,ma quasi sempre e’ di qualità molto scarsa.

Se devi registrare suoni o musica in un computer o se devi ascoltarne in un impianto le tracce musicali, necessiti di una scheda audio:se quest’ultima e’ di qualità altrettanto bene si sentirà la tua musica.

Non aspettarti un bel suono se il tuo convertitore analogico-digitale (scheda audio) e’ scarso.

 


Mixer DJ

Il MIXER é per il mondo DJ l’equivalente del preamplificatore per l’alta fedeltà.

Diversamente da preamplificatore permette di miscelare le sorgenti ad esso collegate e di controllarle in molti modi e magari di aggiungere effetti.

Nelle entrate del mixer collegherai i tuoi lettori CD,i giradischi,i microfoni e qualsiasi sorgente sonora che vorrai “miscelare”.

Alle uscite del mixer collegherai l’amplificatore o le casse amplificate,il diffusore monitor o BOOTH se presente,il registratore analogico o la scheda audio per registrare su computer ed ovviamente le cuffie.

Scegli il tuo mixer in base al numero di canali di cui necessiti,in base ai “gadgets” che ti piacciono (toni,effetti,counters etc),ma tieni presente che sono importanti le uscite bilanciate ed i faders ottici o VCA che garantiscono maggior durata ed uniformità d’azione

La qualità di un mixer e’ molto importante per la bontà del suono,per la efficacia del mixaggio,e per la durata dello stesso;ove possibile evita mixer eccessivamente economici.

 


Lettori  CD

I LETTORI DI CD per disc-jockey hanno come caratteristica peculiare la possibilità di variare la velocita’ di lettura (pitch control) per mettere a tempo due diversi brani.

Col passare del tempo si sono aggiunte decine di altre utili funzioni e possibilità ma rimangono essenziali caratteristiche come la precisione dei controlli,la velocità di accesso ai brani ,le indicazioni sui display, ma soprattutto la precisione al feeling al tocco della mano sui pulsanti e sulla ruota jog and shuttle dove il DJ andrà effettivamente ad operare.

C’è chi preferisce il feeling di una marca e chi il tocco di un altro brand,questione di abitudine,anche se bisogna riconoscere che alcuni modelli sono divenuti ormai uno standard.

Ancora una volta i prodotti di qualità costano un po’ di piu’ ma fanno la differenza fra macchine per veri disc jockey e giocattoli.


Cuffie 

Le CUFFIE dj sono ormai un accessorio di moda:devono anche piacere all’occhio.

Ma una cuffia di qualita’ farà bene anche e soprattutto alle orecchie.

Sceglile circumaurali se vuoi che isolino bene dai rumori esterni,comode e leggere se devi indossarle per ore,col cavo a spirale per non trascinalo sotto i piedi,ripieghevoli per occupare meno spazio nelle borse ma attento:sono un po’ più fragili.