Come calcolare l'impedenza totale di più altoparlanti collegati

Scritto da: Sabino Coppolecchia In: Consigli

Diffusori collegati in parallelo o in serie? Ecco come conoscerne l'impedenza totale.

Semplice calcolo per altoparlanti in parallelo

Se tutti gli altoparlanti in parallelo hanno la stessa impedenza, il calcolo è semplice. Basta dividere l'impedenza per il numero di altoparlanti in parallelo.

Esempio 1: quattro altoparlanti da 8 ohm in parallelo: 8 divisi per 4 = 2 ohm.

Esempio 2: due altoparlanti da 4 ohm in parallelo: 4 divisi per 2 = 2 ohm.

Calcoli non così semplici per gli altoparlanti in parallelo

Per i calcoli che coinvolgono altoparlanti in parallelo con impedenza diversa, è richiesta la seguente formula (può essere utilizzata anche con altoparlanti con impedenze simili).

{Grande R_ {Totale}} =  frac {1} { frac {1} {R_1} +  frac {1} {} R_2 + ...}  

Se hai una calcolatrice con pulsante 1 / x , questo calcolo non è troppo difficile. Se non hai quella funzione sulla calcolatrice, o se non ti piacciono le formule, controlla le calcolatrici qui sotto.

 

Calcolatrice per altoparlanti in parallelo

Di seguito la nostra calcolatrice per 2, 3 o 4 altoparlanti collegati in parallelo. 

Basta digitare l'impedenza di ciascun diffusore nelle caselle bianche (o utilizzare i valori a discesa). Utilizzare N / A per gli altoparlanti non utilizzati in questa calcolatrice. L'impedenza totale verrà calcolata per i diffusori inseriti.

La tabella mostra inoltre come la potenza dell'amplificatore è condivisa tra i diffusori. La condivisione della potenza è da considerare quando si usano diffusori con diversa impedenza.

Il calcolo finale è etichettato come "Power Differential". Questo calcola in dB (decibel) la differenza del livello di potenza tra la potenza massima e quella minima, poiché è condivisa tra i diffusori in parallelo. Questo mostra la differenza del livello di potenza quando si usano diffusori con impedenza diversa.

Questo calcolatore ti aiuterà a capire il carico totale degli altoparlanti sul tuo amplificatore  e come la potenza verrà in percentuale assorbita dai diffusori in oggetto.

Nota: tutti questi calcoli servono per collegare altoparlanti prodotti ed in commercio. Non vengono utilizzati quando si costruiscono i propri diffusori e si collegano più altoparlanti in un cabinet utilizzando un circuito crossover. Un crossover divide il segnale in diverse frequenze per ciascuno dei diffusori e rende complesso il calcolo dell'impedenza totale (poiché l'impedenza dipende dalla frequenza). Questo è il motivo per cui i progettisti di diffusori ottengono grandi profitti e, in qualità di installatori, beneficiamo della loro esperienza.

www.ilmicrofono.it

Commenti

Lascia il tuo commento

Domenica Lunedi martedì mercoledì giovedi Venerdì Sabato gennaio febbraio marzo aprile Può giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre