La trasmissione Audio su rete locale o LAN

Cosa significa AoIP : Audio Over IP, quindi il trasporto del segnale audio digitale

Informazioni di base e hardware necessario per AoIP: trasmissione audio digitale tramite rete IP

L'era digitale è il tempo delle reti, anche nelle applicazioni audio

La tecnologia PA è da tempo utilizzata come standard nel campo delle installazioni PA fisse. Nell'era digitale, tuttavia, stanno cambiando i requisiti imposti alle applicazioni PA. Gli edifici dovrebbero essere più intelligenti, i cavi quasi invisibili e gli altoparlanti dovrebbero essere controllati preferibilmente da un pannello di controllo centrale. In effetti, la maggior parte dei mixer digitali dispone già di un'interfaccia di rete. Ciò significa che le soluzioni Audio over IP diventano sempre più importanti, anche su palchi dove i sistemi analogici hanno finora dominato la scena. Diventano inoltre sempre più facili da usare e sono disponibili a un prezzo sempre più interessante. Spiegheremo perché.

 

Cosa significa AoIP? E quali sono i vantaggi?

AoIP sta per Audio over Internet Protocol ed è una soluzione per la trasmissione di segnali audio digitali tramite rete IP (solitamente una rete locale = LAN ). Il suono viene suddiviso in piccoli pacchetti digitali e quindi trasmesso a destinazione utilizzando l'infrastruttura di rete. L'indirizzo IP garantisce che ogni pacchetto audio venga inviato alla destinazione corretta (di solito un altoparlante), anche quando vengono utilizzate più destinazioni diverse (più altoparlanti). Una volta lì, la stazione ricevente deve essere in grado di decomprimere i pacchetti audio e assegnarli di conseguenza.

Il segnale audio utilizza la stessa connessione di tutti gli altri dati della rete: e-mail, backup, il sistema di gestione della merce, tutto il traffico Internet. Non sono richieste linee separate per annunci e musica di sottofondo.

Questo risolve 2 problemi:

Il segnale AoIP digitale sostituisce i segnali analogici. La qualità di un segnale analogico soffre ed è suscettibile di interferenze, anche con percorsi di trasmissione ridotti (oltre i 10 m): il segnale non è così forte, la riproduzione sonora delle alte frequenze si indebolisce e fornisce un suono generale piuttosto opaco. Inoltre, i segnali analogici sono più suscettibili alle interferenze e ai picchi di tensione che causano rumore di fondo. Anche i loop di ronzio sono un ricordo del passato con le trasmissioni AoIP.

Il cavo Ethernet sostituisce tutti gli altri cavi.Esistono vari tipi di trasmissione e spine per segnali audio: USB, Toslink, XLR, RCA, Speakon. Tutte queste soluzioni significano principalmente quanto segue: molti cavi e spine speciali, scatole di adattamento e ancora diverse interfacce come AES, SPDIF o bilanciate/sbilanciate, mono/stereo. Inoltre, questo formato jungle limita anche la flessibilità del sistema. Ogni canale audio richiede il proprio cavo che è responsabile solo di quel segnale e che poi conduce al dispositivo dell'utente finale. Molti di questi cavi e spine sono anche piuttosto costosi in confronto. Entrambi i problemi verranno ridotti con le soluzioni AoIP. Questa tecnologia può trasmettere digitalmente segnali audio in un unico cavo di rete e significa addio a pesanti cavi multipolari. Le trasmissioni basate su IP fanno già parte della nostra vita quotidiana nelle comunicazioni audio/video. telefonia IP (SIP), Skype o servizi come Google Talk utilizzano tutti Voice over IP (VoIP). Le stazioni TV trasmettono contenuti in streaming live o video on demand. La tecnologia di rete IP consente inoltre di implementare progetti PA in modo più semplice e flessibile.

Soprattutto negli edifici in cui una rete LAN attraversa comunque tutte le stanze, vale la pena considerare AoIP.

 sistemi dante

I vantaggi di AoIP: espandibilità e flessibilità

AoIP significa soprattutto libertà per l'utente:

  • Con una soluzione AoIP, puoi distribuire i segnali audio come richiesto. È possibile indirizzare e configurare ogni altoparlante individualmente . A seconda del sistema di trasmissione, è possibile visualizzare sul PC tutti gli altoparlanti utilizzati in una stanza utilizzando una matrice di routing. Per una comunicazione reciproca è necessaria solo una connessione alla rete IP.
  • I componenti audio sono collegati tramite la rete, i segnali distribuiti tramite collegamento virtuale.
  • Le frequenze di campionamento possono essere regolate secondo necessità utilizzando AoIP: l'utente può riprodurre la musica con una qualità superiore e il parlato con una qualità inferiore. La sorgente e il dispositivo audio devono avere la stessa frequenza di campionamento.
  • Se i dati audio sono solo piccoli pacchetti di dati, l'accento non è più posto sulla qualità del cavo . L'unica cosa che conta qui è la qualità dei dati. A seconda dell'impostazione della frequenza di campionamento, i dati verranno trasmessi come prodotti senza ulteriore compressione.

convertitore AoIP

Hardware e conoscenze pregresse richieste per una rete AoIP

Per implementare un'applicazione PA tramite AoIP locale, avrai bisogno di una rete IP. È preferibile una connessione LAN diretta. Altri tipi di trasmissione di rete (WLAN, PowerLAN) generano spesso latenze e quindi sono meno adatti. Ad esempio, una rete AoIP può essere costituita dai seguenti componenti:

  • Una rete IP con un'ampia larghezza di banda. Con l'aumento dei dati trasmessi tramite rete, maggiore è la larghezza di banda necessaria per una connessione di rete. L'unico modo per scoprire la larghezza di banda richiesta della rete è annotare tutto ciò che viene trasmesso tramite la rete, inclusa l'applicazione AoIP PA.
  • Router, switch e access point che garantiscono una distribuzione rapida e chiara del segnale di rete
  • Cavi Ethernet. Il raggio d'azione è limitato a una lunghezza del cavo di ca. 100 m. Tuttavia, può essere esteso tramite componenti di rete attivi. In alternativa, è possibile utilizzare una rete in fibra ottica per implementare distanze maggiori.
  • Altoparlanti che possono funzionare con indirizzi IP
  • Amplificatori che possono funzionare con indirizzi IP
  • Una sorgente sonora, di solito un computer
  • Sistemi multi-room , nel caso sia richiesta un'applicazione multi-room
  • L'alimentazione degli altoparlanti: viene fornita utilizzando un alimentatore per ciascun altoparlante o uno switch Power over Ethernet

Con questi componenti è possibile implementare un'applicazione PA con altoparlanti da soffitto . Gli utenti dovrebbero preferibilmente avere una conoscenza di base dei computer e della rete. Ad esempio: come è composto un indirizzo IP, come un utente può accedere al router dal PC e configurare la rete. Questa conoscenza può essere utile per l'installazione. Per gli utenti con poche conoscenze preliminari, il protocollo DHCP (Dynamic Host Configuration Protocol) è molto utile.

Il DHCP assegna automaticamente gli indirizzi IP, facilitando la configurazione e l'amministrazione di una rete IP. Le conoscenze di base sulle reti possono, tuttavia, essere ancora utili per l'operazione in corso.

Conclusione: con un numero crescente di installazioni fisse dotate di rete, anche AoIP si diffonderà e dovrà essere ulteriormente sviluppato.

Protocollo Dante

Con i giusti prerequisiti, AoIP è comodo da usare e di facile manutenzione. Soprattutto per gli edifici per uffici o gli istituti di istruzione in cui è già stata installata un'infrastruttura di rete veloce, AoIP è solitamente la soluzione più economica per la tua applicazione PA. Tuttavia, c'è anche uno svantaggio di AoIP: le reti IP inizialmente non erano progettate per essere utilizzate per la trasmissione di dati in tempo reale. Possiamo notare che ad ogni Coppa del Mondo di calcio: il nostro vicino che guarda il calcio tramite la TV terrestre può esultare 3 secondi prima di noi. Ci si può aspettare un leggero ritardo se si trasmette la trasmissione in streaming, perché l'imballaggio e la decompressione ottimali dei file richiede un po' di tempo, anche di più con l'alta qualità (cioè più dati). Anche gli eventi dal vivo con una latenza di pochi secondi sono impensabili. Tuttavia, la soluzione per tali progetti è già stata trovata. È chiamato Dante® ed è un protocollo di rete specializzato per le trasmissioni audio.



Grazie a Monacor.com
Domenica Lunedi martedì mercoledì giovedi Venerdì Sabato gennaio febbraio marzo aprile Può giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre